Menu

Fresatura a 5 assi continui – conviene?

La lavorazione a 5 assi continui sui moderni macchinari ad alte prestazioni è superiore a qualsiasi altra tecnica di fresatura nel realizzare superfici di alta qualità in modo veloce ed efficiente. Ciò nonostante, molti produttori di stampi e modelli e molte officine di lavorazione meccanica preferiscono ancora il processo con assi posizionati fissi, e guardano con scetticismo alla lavorazione simultanea su più lati. I loro dubbi sono giustificati?

I vantaggi della fresatura a 5 assi continui sono noti: vengono eliminate le laboriose operazioni di riposizionamento, è possibile utilizzare utensili più corti e stabili, le condizioni di taglio sono costanti. Eppure, molte imprese sono riluttanti ad adottare la lavorazione simultanea a 5 assi. Tra gli argomenti più comuni: “le macchine sono troppo costose”, “i nostri pezzi non sono adatti o si possono produrre altrettanto bene con la lavorazione a 3 assi”, “la programmazione CNC è troppo complicata”… La conseguenza pratica è che, anche quando le frese a 5 assi continui sono parte integrante del parco macchine, il processo di produzione rimane molto al di sotto delle potenzialità esistenti.

Frese HPC e frese raggiate al lavoro. La tecnologia dei template semplifica la programmazione CAM.

Molte imprese vedono il potenziale di ottimizzazione

Tebis ha chiesto a 162 aziende attive nella produzione di stampi e modelli o nel campo delle lavorazioni meccaniche se utilizzino o meno la fresatura a 5 assi continui e se ritengano di sfruttare pienamente il potenziale di queste macchine costose e ad alte prestazioni. 21 intervistati hanno dichiarato che l’uso di queste macchine non è conveniente per la loro tipologia di pezzi. Tre hanno risposto di avere in programma l’acquisto di una macchina di questo tipo. Ma il dato più sorprendente è che, su 138 aziende già in possesso di frese a 5 assi continui, solo 37 hanno dichiarato di sfruttare appieno il potenziale di queste macchine. La grande maggioranza, vale a dire le altre 101 imprese, ritiene di avere ampi margini per un’ulteriore ottimizzazione.

Fresatura a 5 assi continui – Le responsabilità del software

Perché molte aziende trovano così difficile l’uso delle frese a 5 assi continui? Una delle ragioni più citate è senza dubbio l’insufficiente know-how del personale. A questo riguardo la responsabilità va attribuita al software, perché gli utenti non devono essere costretti a investire ingenti risorse nella formazione di tecnici specializzati. Anzi: la programmazione dovrebbe essere sufficientemente semplice da consentire a qualsiasi operatore di programmare velocemente e con la stessa procedura tutte le lavorazioni – dalla fresatura 2,5D a quella a 3+2 assi fino alla fresatura a 5 assi continui.

Per questa ragione, negli ultimi anni Tebis ha trasformato gradualmente la sua tecnologia di fresatura a 5 assi, semplificandola e ampliandola. La programmazione CNC di oggi è essenzialmente identica per tutti i tipi di lavorazione. La base è sempre rappresentata dalla tecnologia a template e dalla programmazione CNC automatizzata. Il programmatore non deve necessariamente definire curve guida o superfici di controllo: basta una semplice selezione per impostare la lavorazione di più superfici in una sola passata, senza movimenti di ritrazione. Le funzioni di preparazione intelligente offrono inoltre un utile ausilio con le geometrie complesse. La fresatura a 5 assi continui è conveniente anche per i componenti senza sottosquadra.

La fresatura a 5 assi è particolarmente efficiente in combinazione con i moderni utensili ad alte prestazioni, come le frese HPC per la sgrossatura e le frese raggiate per la finitura.

Testo: Helmut Vergin, Product Manager di Tebis

Iscriviti alla newsletter di Tebis e tieniti aggiornato sulle ultime novità.

Registrati a seminari e corsi di formazione

Migliore utilizzo del potenziale, accelerazione dei risultati

  • Foratura e fresatura 2,5D Plus

    Componenti aggiuntivi CAM  (Vai alla richiesta) Altre informazioni


  • Interfaccia diretta per CATIA V5

    Componenti aggiuntivi CAD  (Vai alla richiesta) Altre informazioni


  • Costruzione di elettrodi

    Componenti aggiuntivi CAM  (Vai alla richiesta) Altre informazioni